Serteco

You Are Viewing

A Blog Post

Eppur si muove…

In una fase di mercato nazionale che definire stagnante è riduttivo, il settore delle costruzioni nei Comuni del cratere ha ripreso vigore, grazie agli interventi di recupero e miglioramento del patrimonio edilizio a seguito dei sismi di maggio 2012.

Eppure, negli ultimi mesi, qualcosa si sta lentamente sbloccando anche per quanto concerne le costruzioni al di fuori di questo contesto emergenziale.

Per conto dell’immobiliare Libra, Serteco sta per iniziare due cantieri al di fuori del terremoto, proprio perché la vita va avanti e le esigenze delle famiglie piano piano tornano a farsi sentire

A Mirandola, nella centrale via Luosi, verrà ristrutturato un immobile a due abitazioni già collocate sul mercato degli affitti.

A Medolla, invece, in via San Geminiano, saranno realizzate due villette completamente autonome, in classe A, con caratteristiche energetiche innovative che vanno da una coibentazione rafforzata con cappotto da 20 cm ad un impianto di riscaldamento/raffrescamento meccanico, alimentato da un importante impianto fotovoltaico senza attacchi alla rete gas.

Il progetto, che ha un impatto da casa unifamiliare nella quale non si distinguono le due villette, è stato cucito sulle esigenze dei clienti sotto ogni aspetto.

Un progetto su misura, a misura della vita che riparte.

Leave a Reply

Current ye@r *